7 segnali di coinvolgimento per l’email marketing

7 segnali di coinvolgimento per l'email marketing

Apertura (Positivo)

Le aperture sono tracciate anche se, come metrica, hanno perso di importanza. In alcuni client di posta, infatti, le immagini sono sempre scaricate in automatico.

Risposta (Positivo)

La risposta a un messaggio è considerata un segnale fortissimo di coinvolgimento. Per chi avesse ancora bisogno di una prova che usare il “no-reply@” è una cattiva idea… eccolo servito!

Spostare nel cestino (Negativo)

Un fortissimo segnale negativo. Per AOL due di queste azioni sono sufficienti per recapitare il messaggio, da quel momento in avanti, direttamente nella cartella SPAM del destinatario che ha compiuto l’azione.

Non SPAM (Positivo)

Una chiara indicazione che il messaggio non deve essere considerato SPAM. Per AOL, una di queste azioni è sufficiente per “cancellare” i comportamenti precedenti.

Cancellazione senza apertura (Negativo)

Una rapida occhiata al mittente o al soggetto, e la scelta di cestinare è subito fatta: un segnale negativo

Spostare nella cartella (Positivo)

Se il destinatario organizza e riordina alcuni messaggi, significa che per lui sono interessanti.

Aggiungi alla rubrica (Positivo)

Per il destinatario, il mittente è importante.

Dubbi sull'email marketing?
Fissa un incontro con un nostro specialist!

  Il tuo nome*
  La tua E-mail*
  Il tuo recapito telefonico
  Il tuo sito
Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo le disposizioni della Privacy Policy.
Per inviare la richiesta è necessario accettare le condizioni di privacy e compilare tutti i campi contrassegnati da un asterisco

Federica Festi

Esperta in eCommerce e strategie di visbilità on line multicanale, si occupa di web dalla nascita del linguaggio HTML.

LinkedIn