Convertire i visitatori in clienti con i lead magnet

La prima visita su uno shop on line difficilmente porta da una vendita. Riuscire a ispirare fiducia, infondere sicurezza e creare un rapporto con i propri clienti richiede tempo e costanza. Solitamente i clienti curiosano, fanno ricerche di mercato o analisi comparative, per questo motivo, i clienti devono essere coinvolti maggiormente attraverso il “lead magnet”.

Cosa è un lead magnet?

Il lead magnet (“calamita per potenziali clienti”) è l’offerta gratuita che si può attivare su un sito di eCommerce per ottenere in cambio gli indirizzi e-mail dei visitatori e si basa sulla regola della reciprocità; tutti esitiamo a fornire informazioni su Internet, quindi per guadagnare la fiducia dei clienti si offre loro qualcosa in cambio.

Perché utilizzare i lead magnet?

I lead magnet sono quindi dei catalizzatori di vendite. Dirottare il traffico sul sito non è sufficiente per aumentare le vendite, per aggiungere valore all’azienda, i visitatori devono diventare iscritti, potenziali clienti o clienti tramite il sito. I lead magnet capitalizzano gli incentivi offerti dalla generazione di lead o dalla landing page, trasformando i visitatori in clienti.

Il cliente “potenziale” si trasforma in cliente “redditizio”, e il bacino di clienti crescerà in maniera rapida ed estesa. Quando si offre ai utenti qualcosa che li entusiasma, il lavoro diventa semplice: il trucco è saper combinare utilità e interesse.

lead-magnets-4-chart-itLa matematica a supporto dei lead magnet

Un lead magnet d’impatto aumenterà in maniera esponenziale la generazione di reddito, minimizzando le mancate opportunità di vendita. Nella tabella è descritto un rapido riepilogo delle cifre che dimostrano la necessità di lavorare sulle leve del lead magnet.

Diversi tipi di lead magnet

Esistono diversi tipologie di lead magnet, anche se la forma può essere diversa la regola di base rimane sempre la stessa: maggiore è il valore del lead magnet per il cliente ideale, maggiore sarà la probabilità che venga usato.

Per generare un lead magnet efficace prima di tutto è individuare l’obiettivo. Ecco 5 esempi di lead magnet molto usati:

  • Offrire il download gratuito di un software o una versione di prova. Chiunque voglia vedere come funziona il prodotto che stanno cercando inserirà il proprio indirizzo e-mail. Sarà poi reindirizzato verso una demo interattiva che illustra il funzionamento dello strumento.
  • Video di formazione e webinar. Questi strumenti possono rivelarsi eccellenti se coerenti con l’offerta aziendale, e se ci sono le risorse sufficienti per elaborarli.
  • Consegna gratuita e offerte speciali: proporre ai clienti una o due offerte in cambio dell’iscrizione alla newsletter via e-mail (o a qualsiasi altra lista), con la promessa di coupon e offerte speciali, come saldi di stagione o vendite riservate ai soli soci.
  • Consultazione gratuita, guide all’acquisto o materiali di vendita Le informazioni più ambite dal mercato sono i prezzi e le descrizioni di prodotti e servizi. Spesso alla ricerca del miglior prezzo sul mercato, gli utenti sono disposti a fornire il proprio indirizzo e-mail pur di assicurarsi informazioni preziose su offerte esistenti e future.
  • Gli eBook o i report gratuiti sono un altro tipo di lead magnet molto popolare. L’offerta consiste in valore sotto forma di notizie, migliori prassi o consigli, e i visitatori dovranno compilare un formulario per aderire e ricevere il PDF gratuito via e-mail.

Hai bisogno di aiuto per creare un lead magnet efficace? Non sai quale sia la strategia più adatta al tuo business on line? Contattaci saremo lieti di aiutarti!

Federica Festi

Esperta in eCommerce e strategie di visbilità on line multicanale, si occupa di web dalla nascita del linguaggio HTML.

LinkedIn