Le 8 cose più importanti da considerare prima di progettare un negozio online

Uno degli aspetti più impegnativi in termini di tempo, nelle fasi di lancio o di rebranding di un’attività online, è la progettazione di un punto vendita esclusivo di autentico successo. Eppure, con un’adeguata dose di pianificazione e previsione, questo processo può rivelarsi molto piacevole.

1. Definire i propri obiettivi

Prima di iniziare un progetto, è molto importante definire uno scopo ben preciso e diversi traguardi da raggiungere, in modo tale da rimanere concentrati sull’obiettivo finale.

Perché volete lanciare un sito di e-commerce? Intendete rinnovare un sito preesistente oppure lanciare un progetto completamente nuovo? Ad esempio, potreste porvi un obiettivo principale, come l’incremento della quota di mercato, e un obiettivo secondario, come la necessità di cambiare l’immagine dell’azienda agli occhi dei clienti.

2. Tenere a mente il branding

Il sito deve rispecchiare, sia visivamente sia dal punto di vista strutturale, l’identità della vostra azienda, la vostra immagine e, più in generale, i valori fondamentali che desiderate trasmettere alla clientela.

Spesso si inizia osservando il logo, che simboleggia appunto tutti questi elementi: un logo efficace contribuisce infatti a definire la tavola grafica e l’estetica generale del nuovo sito. Se non siete soddisfatti del vostro logo, potreste eventualmente ritoccarlo prima di progettare il nuovo sito.

3. Pensare ai propri prodotti

Che cosa vendete e come lo vendete? Ogni settore è diverso dagli altri, il che significa che dovete parlare dei vostri prodotti e mostrarli in un determinato modo.

Tutti i prodotti possiedono caratteristiche particolari, che devono dunque essere trattate di conseguenza: colore, dimensioni, accessori, tecnologia, ecc. Tra le altre cose, questa riflessione vi aiuterà a decidere, ad esempio, se le vostre pagine dei prodotti dovranno essere il più possibile semplici oppure molto dettagliate in ragione della natura stessa degli articoli.

4. Rivolgersi al proprio pubblico

Che cosa caratterizza il vostro mercato target? L’interfaccia di un negozio online deve essere adatta alla sua clientela, pertanto è di fondamentale importanza capire chi sono i clienti, come si comportano quando cercano e acquistano prodotti e se seguono particolari schemi di comportamento. La conoscenza dei dati demografici di marketing relativi alla vostra attività vi consentirà anche di farvi un’idea sul tipo di esperienza da offrire all’utente che visita il vostro sito e sul grado di innovazione che potrete adottare in base alla capacità degli utenti di padroneggiare l’interfaccia offerta.

Facciamo un esempio concreto: rivolgendovi ai consumatori più giovani, avrete la possibilità di “osare” di più e innovare in termini di esperienza offerta agli utenti, visto che, rispetto alla popolazione adulta, i ragazzi sono più inclini a adattarsi a (e adottare) nuovi modi di scoprire e/o acquistare i prodotti.

5. Superare la concorrenza

Ovviamente, una delle prime cose da fare è analizzare la propria concorrenza: chi sono i vostri concorrenti e in che modo gestiscono i loro siti di e-commerce?

Molto spesso vi sono tante cose da imparare per mettere in atto procedure di successo. Tuttavia, quando si prende in esame la concorrenza, la difficoltà non consiste nel riprodurre fedelmente ciò che essa fa, bensì nell’individuare ciò che “non” fa bene (o non fa affatto) e che si pensa di poter implementare sul proprio sito per differenziarsi dalle aziende concorrenti.

6. Definire un budget

Il lancio di un sito di e-commerce professionale non è una cosa futile da realizzare: state per investire nel vostro principale strumento di lavoro, letteralmente la “macchina” che vi consentirà di gestire la vostra azienda. Un sito di e-commerce svolge il ruolo ricoperto da un esperto, un venditore, un cassiere, ecc. attraverso un’unica interfaccia. È pertanto di cruciale importanza prevedere un budget che vi consenta di acquistare l’efficace strumento di cui avete bisogno.

7. Stilare un elenco delle caratteristiche richieste

Fate le scelte tecniche giuste basandovi su tutti gli elementi trattati in precedenza: obiettivo, prodotto, pubblico, ecc. Dovrete dunque definire la presenza di pagine specifiche, moduli, hosting, adesioni via e-mail, blog, ecc. Inoltre, dovrete pensare agli aspetti legati al sito, come le soluzioni di e-mailing, i social media e la content strategy.

8. Sviluppare un piano

Redigete un piano contenente una descrizione dettagliata del progetto, che comprenda tutti gli elementi sopra illustrati. La creazione di questo documento non soltanto vi aiuterà nella fase di elaborazione, ma genererà anche un testo di riferimento da consultare ogniqualvolta ne avrete bisogno nell’arco della vita del progetto.

Così facendo, potrete fare un passo indietro, individuare i potenziali punti deboli e trovare le soluzioni per eliminarli. Da ultimo ma non meno importante, un tale documento rappresenterà un valido punto di partenza qualora decidiate di lavorare con una web agency, con cui potrete dunque iniziare il progetto in condizioni ideali.

Vuoi maggiori informazioni su come progettare un negozio on line?
Contatta un nostro esperto

  Il tuo nome*
  La tua E-mail*
  Il tuo recapito telefonico
  Il tuo sito
Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo le disposizioni della Privacy Policy.
Per inviare la richiesta è necessario accettare le condizioni di privacy e compilare tutti i campi contrassegnati da un asterisco

Federica Festi

Esperta in eCommerce e strategie di visbilità on line multicanale, si occupa di web dalla nascita del linguaggio HTML.

LinkedIn